IX edizione

Inizio Master 2 novembre 2022

MASTER IN MANAGEMENT PER LO SVILUPPO DEL CAPITALE UMANO

Innovative Mindset for Leading People

Mission


Oggi più che mai le imprese evidenziano l’esigenza di avere un sistema di competenze relativo alla gestione e lo sviluppo delle risorse umane per poter affrontare le trasformazioni in ambito HR e rafforzare la propria competitività. Tale esigenza è sentita anche dalle agenzie per il lavoro, a cui viene sempre più frequentemente affidata la preparazione di base e specialistica inerente la gestione del capitale umano.


Il Master di I livello MACU in Management per lo Sviluppo del Capitale Umano intende dare risposta a queste esigenze, completando la formazione universitaria attraverso lo sviluppo di competenze, abilità specialistiche, progettualità e modalità di pensiero creativo per la gestione e lo sviluppo delle risorse umane.


Il Master è stato progettato per formare profili in grado di presidiare le attività di gestione e sviluppo delle risorse umane, sia all’interno di imprese, istituzioni pubbliche e non profit, sia presso società specializzate nei servizi per il lavoro.

Alla luce di alcune tendenze e cambiamenti in atto nel settore delle risorse umane e nel mercato del lavoro, il percorso formativo del Master si focalizza sullo sviluppo di conoscenze e competenze che rappresentano elementi di innovazione:

  • Capacità di innovare processi e servizi a partire dai bisogni degli utenti target
  • Applicazione delle logiche di marketing alla gestione del personale
  • Utilizzo di tecnologie digitali a supporto delle risorse umane
  • Competenze trasversali per il rafforzamento della propria employability
  • Integrazione dei principi di sostenibilità nell'ambito della gestione delle risorse umane

A chi si rivolge

 

Il Master MACU in Management per lo Sviluppo del Capitale Umano è pensato per laureati e laureandi di I e II livello, provenienti da diverse facoltà, in particolare da scienze sociali ed economiche, psicologia, giurisprudenza, lettere e filosofia, scienze della formazione e scienze della comunicazione.


Il Master MACU si rivolge anche a persone che già lavorano in settori affini alle risorse umane che intendono accrescere ed aggiornare le proprie competenze professionali, e a chi, provenendo da settori differenti, intende intraprendere un percorso di riqualificazione orientato al reinserimento nell’area delle risorse umane.

Lauree

46%
AREA UMANISTICA
15%
AREA ECONOMICA
14%
AREA POLITICA
7%
AREA GIURIDICA
4%
AREA LINGUISTICA
14%
ALTRO

Sbocchi professionali

 

Principali aree di inserimento per i partecipanti del Master MACU:

 

  • Direzioni Risorse Umane di grandi aziende pubbliche e private, per posizioni nelle aree della ricerca e selezione del personale, formazione, politiche di compensation, amministrazione e gestione del personale.
  • Aziende di piccole e medie dimensioni, per posizioni di supporto alla gestione a 360° del personale.
  • Società di headhunting e agenzie per il lavoro, per posizioni dedicate alla ricerca e selezione, gestione dei servizi di somministrazione, formazione, riqualificazione e outplacement.
  • Funzioni aziendali non propriamente dedicate alla gestione delle risorse umane, per posizioni che richiedono capacità di leadershipcoordinamento e gestione dei gruppi di lavoro.

 

 

94%
Employability

Forma Contrattuale

Tempo indeterminato53%
Tempo determinato36%
Stage6%
Altro5%

Azienda

Grande69%
Media13%
Piccola18%

Fonte: Indagine Condizione Occupazionale Studenti MACU a 18 mesi dalla fine del Master

Struttura del master

220

Totale ore lezioni e esercitazioni

60

Totale ore laboratori

30

Totale ore di Career Development

450

Totale ore di stage

Piano didattico

Approccio didattico di MACU


Il Master in Management per lo Sviluppo del Capitale Umano è un programma di formazione part time erogato in presenza 3 giorni alla settimana.
Il percorso formativo si sviluppa attraverso 9 moduli didattici con un approccio di apprendimento che prevede l’alternanza di lezioni in aula, testimonianze aziendali, esercitazioni e laboratori realizzati in collaborazione con aziende partner del Master.
Tra marzo e aprile gli Studenti sono coinvolti nello sviluppo di un Progetto di redesign dei processi HR in collaborazione con aziende selezionate. Un’esperienza di apprendimento attivo e diretto, in modalità blended learning che prevede incontri in Azienda e online.

Durante il Master vengono utilizzati approcci e strumenti organizzativi innovativi. Tra questi: Design Thinking, Lego Serious Play, Agile HR e Project Management.

Sono previste attività integrative, a scelta dello Studente: esame ISIPM di base in collaborazione con l’Istituto Italiano di Project Management e laboratorio di comunicazione efficace in collaborazione con Reverb.

A completamento di questo percorso è previsto un periodo di stage curriculare.

Organizzazione


Le lezioni in aula iniziano a novembre e terminano ad aprile e sono previste il mercoledì, giovedì e venerdì (dalle ore 9.00 alle 16.00) presso le aule messe a disposizione dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca.
Alla fine dell'aula sono previsti almeno 3 mesi di stage curriculare da svolgere in azienda entro il termine del Master (ottobre 2023).

Placement dedicato agli studenti MACU che coinvolge aziende selezionate e offre supporto durante il periodo di stage.

 

Esami e frequenza


La IX edizione del Master inizierà a novembre 2022 e terminerà ad ottobre 2023. Sono previste prove scritte intermedie e una prova finale. La frequenza da parte degli iscritti alle attività del corso è obbligatoria. Per l’acquisizione dell’attestazione finale è richiesta la presenza per almeno il 75% delle ore del corso. Il Comitato di Coordinamento stabilisce la percentuale di frequenza obbligatoria per ciascuna attività.

Career Development Program

Il Career Development Program, è un percorso di crescita appositamente disegnato e curato da Ginevra Villa per gli studenti MACU al fine di:

  • Creare consapevolezza di sé attraverso l'erogazione di assessment 
  • Sviluppare la propria employability (obiettivi professionali e leadership) attraverso colloqui di Coaching secondo gli standard dell' International Coaching Federation 
  • Trasferire Know-how e competenze per l'ingresso nel mercato del lavoro attraverso formazione ad hoc su CV, mercato del lavoro e simulazione colloquio
  • Approfondire la conoscenza del settore HR e proporre opportunità di networking attraverso testimonianze aziendali 
  • Costruire il proprio percorso professionale e la propria employability a partire dallo stage in azienda

Stage


Il Master MACU prevede uno stage curriculare, come ultima tappa del Career Development Programme, della durata di almeno 3 mesi fino a 6 mesi in aziende di media/grande dimensione. Le aziende partner vengono selezionate dalla responsabile del Career Development Program al fine di fornire una proposta di stage coerente e un’occasione per confrontarsi con il mondo del lavoro.
In caso di studenti lavoratori, lo stage sarà costituito da un Project Work che potrà essere svolto presso l’azienda di provenienza.

Lo stage è obbligatorio ed è da considerarsi parte integrante del percorso formativo in quanto esperienza fondamentale per mettere in pratica quanto appreso in aula ed arricchire ulteriormente le competenze.

 

Testimonianze aziendali

 
Le testimonianze aziendali fanno parte del percorso di Career Development. Sono incontri disegnati allo scopo di facilitare il confronto tra gli studenti MACU, i Responsabili HR e i Manager di importanti realtà aziendali per permettere agli studenti di confrontarsi con Responsabili HR, Manager di importanti realtà aziendali sulle tematiche HR. Il contatto diretto con le diverse realtà aziendali rappresenta una opportunità di networking e apprendimento.

Iscrizioni


Le iscrizioni alla IX edizione del Master MACU sono aperte dal 8 luglio al 23 settembre 2022 (2a finestra). Per partecipare alle selezioni di ammissione occorre inviare domanda secondo le modalità indicate nel Bando pubblicato sul sito di Ateneo.

Il Master MACU aderisce al progetto di formazione PA 110 e lode

Prima finestra di iscrizioni

Scadenza domande di ammissione: 7 luglio 2022

Colloquio di selezione: 14 luglio 2022 ore 10.00

Pubblicazione graduatoria: a partire dal 22 luglio 2022

Chiusura immatricolazioni: 29 luglio 2022

Seconda finestra di iscrizioni

Scadenza domande di ammissione: 23 settembre 2022

Colloquio di selezione: 3 ottobre 2022 ore 10.00

Pubblicazione graduatoria: a partire dal 12 ottobre 2022

Chiusura immatricolazioni: 19 ottobre 2022

 

Ammissione e Quota di iscrizione


Il Master MACU si rivolge a candidati che abbiano un titolo di laurea universitaria (triennale o magistrale) di qualsiasi disciplina. Il Comitato di Coordinamento sceglierà,  sulla base del Curriculum Vitae,  di un colloquio conoscitivo e di un video di presentazione della durata massima di 3 minuti,un massimo di 35 canditati.


La quota di partecipazione è di € 5.400

Alumni di MACU

Il nostro Team

Dario Cavenago

Dario Cavenago

Direttore MACU
Professore Ordinario di Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca dove ricopre anche il ruolo di direttore del Dipartimento Business and Law - e del Master in Management per lo sviluppo del Capitale Umano - MACU. Nel corso degli anni i suoi studi si sono indirizzati principalmente al disegno di percorsi di cambiamento e alla formazione di processi di responsabilizzazione di attori nelle aziende di servizi.
Ginevra Villa

Ginevra Villa

Coordinatrice e Responsabile Placement MACU
Executive e Career Coach con credenziali ICF specializzata in percorsi di Executive e Career Coach. Si è laureata alla Statale di Milano in Storia Contemporanea e ha conseguito un Master in Risorse Umane presso l'Università degli Studi Milano-Bicocca ed è stata docente al Master per Redattori Editoriali presso l’Università degli Studi di Urbino. E' stata responsabile dell'International Rights & Acquisitions Team di Giangiacomo Feltrinelli Editore

Faculty Accademica

IDA CASTIGLIONI

È docente di Comunicazione interculturale presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca e presso l'Istituto di comunicazione interculturale di Portland, Oregon (U.S.A.). Insegna inoltre presso la Facoltà di Medicina dell'Università degli Studi di Milano e nel Master interuniversitario in "Analisi e gestione di progetti di sviluppo". È consulente di formazione e progettazione interculturale per vari enti profit e no-profit in Italia e all'estero.

ELISABETTA MARAFIOTI

E' professore associato di Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, Presidente del Consiglio di Coordinamento della Laurea Magistrale in Management e Design dei Servizi e Direttore del Master in Management e Digital Transformation - MADIM dell'Universita' degli Studi di Milano-Bicocca. Ha conseguito un Dottorato di Ricerca in Strategic Management e una Laura in Economia Aziendale presso l'Università Bocconi. La sua ricerca si concentra su trasformazione digitale, sostenibilità, innovazione sostenibile e innovazione dei modelli di business.

FRANCESCO PAOLETTI

Professore associato presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca e docente in Organizzazione e gestione delle risorse umane. È membro italiano nel network internazionale Cranet dedicato al confronto delle prassi di gestione del personale nei paesi europei. Le sue principali aree di ricerca riguardano: i sistemi di gestione della prestazione e politiche di ricompensa, assetti organizzativi ad alta intensità di commitment, politiche di gestione del personale nelle imprese internazionali.

DARIO CAVENAGO

Direttore del Master MACU è Professore Ordinario di Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. E’ direttore di Dipartimento - Business and Law Department - e docente e titolare di corsi di laurea in Economia Aziendale e Management delle istituzioni, Sviluppo organizzativo e Capitale umano. Nel corso degli anni i suoi studi si sono indirizzati principalmente al disegno di percorsi di cambiamento e alla formazione di processi di responsabilizzazione di attori nelle aziende di servizi.

MATTIA MARTINI

E' docente e ricercatore di Economia Aziendale presso il Dipartimento di Scienze Economico-Aziendali e Diritto per l'Economia dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca. E' esperto di organizzazione, management e mercato del lavoro e gli ambiti applicativi della sua ricerca riguardano i servizi alla persona, nelle aree del lavoro e della sanità, e i sistemi di gestione e sviluppo del capitale umano.

Faculty Professional

SIMONA ALINI

Esperta di Risorse Umane in contesti internazionali dove ha svolto ruoli executive nelle Direzioni HR. Nel suo percorso professionale ha seguito tutti gli ambiti e le responsabilità specifiche della funzione Risorse Umane. Attualmente è Coach PCC e Trainer certificato ICF, segue le tematiche di Change Management, Employability e Diversity a tutti i livelli organizzativi in contesti nazionali e internazionali.

GIULIO BERONIA

Managing Director di HRC Young Generation e da sempre Community Designer e Training Architect, ha incontrato nelle aule di orientamento professionale migliaia di giovani Millennials, cogliendo trend e dinamiche dell'Employer Branding e della Talent Acquisition. Ha precedentemente lavorato nella gestione di comunità di apprendimento online in ambito accademico e scolastico, oltre che in progetti UE. Ha pubblicato diversi volumi sui temi dell'autoformazione, della responsabilità sociale HR e del career coaching.

DORIANA DE BENEDICTIS

Dopo aver trascorso 19 anni in IBM, dove ha svolto diversi ruoli in ambito HR, gli ultimi 4 come Diversity Engagement Partner per l’Italia, nel 2019 è approdata in EY come Diversity&Inclusion leader per Italia, Spagna e Portogallo.  Doriana lavora al fianco del management aziendale e delle diverse funzioni di EY, per studiare, disegnare, negoziare e promuovere iniziative e strategie per la valorizzazione delle unicità delle persone che, se libere di essere pienamente se stesse e allineate con la propria motivazione intrinseca, diventano fondamentali per il raggiungimento di obiettivi aziendali.
Da luglio 2021 è stata promossa come EY Europe West Diversity&Inclusion Leader, coordinando la strategia D&I di 25 paesi della nuova regione. 

ANTONIO MANZONI

Advisor a supporto delle aziende per la definizione dei Piani di Welfare Aziendale. Dal 2009 Co-fondatore e managing partner di  società di consulenza specializzate in welfare aziendale e assistenza ai dipendenti di imprese private. È ex financial manager e CFO in ENI, Mediaset, Mondadori, Gruppo Coin e DeAgostini Editore.

STEFANO PALADINI MOLGORA

Attualmente HR Manager per la Business Unit Iveco Defence Vehicles (Iveco Group).Dal 2019 per due anni è stato HRBP & Industrial Relations Manager di ZTE Italia, multinazionale Cinese del mercato TLC, dopo un'esperienza nel mercato med-tech che l'ha visto impegnato sia in Italia che all'estero con il ruolo di HR Business Partner. I primi anni da HR si articolano con esperienze in multinazionali e contesti produttivi. Appassionato di basket, motori e risorse umane, laureato triennale in Organizzazione e Risorse Umane presso UNIMI e magistrale in Scienze e Management dei Servizi presso UNIMIB. 

BARBARA SANGALLI

Responsabile HR del Team di consulenti Huware per tutte le tematiche relative alle attività di Human Resources Recruiting & Development, dalla valutazione delle performance alla gestione dei percorsi di carriera e di crescita. HR Advisor per aziende di diverse dimensioni, PMI e Multinazionali, operanti nei settori Automotive, Food and Beverage, Consulting Company, Industrial Manufacturing, Public Sector, Engineering, su processi e progetti di tematiche HR quali mappature di BroadBanding, valutazione delle performance, percorsi di formazione e coaching. Dal 2002 al 2014 è stata HR Business Partner Corporate e Training Expert presso Vodafone Italia.

GIOVANNI SCANSANI

Laureato in Giurisprudenza a Milano, ha maturato le sue esperienze manageriali, sino ad assumere il ruolo di Amministratore Delegato, in un’azienda leader nei servizi alla Persona resi tramite titoli di servizio (Voucher) dapprima per il gruppo francese Elior e successivamente per il gruppo Edenred. Nel 2012 è stato tra gli ideatori del progetto che ha portato alla nascita di Welfare Company Srl della quale è stato Amministratore Delegato. Nel 2016 ha dato vita, come co-fondatore e socio, a Valore Welfare Srl, società di consulenza indipendente specializzata nella progettazione di piani di Welfare Aziendale, della quale è Amministratore Unico. E’ Giornalista Pubblicista e collabora con alcune testate specialistiche dedicate all’HR management.

GIORGIO BELTRAMI

È professore a contratto presso l’Università di Milano-Bicocca in Project Management e Service Design e partecipa a svariati progetti di ricerca. È membro della comunità di esperti di Sharing Economy del Comune di Milano ed è uno dei maggiori esponenti della metodologia Lego®Serious Play® che utilizza come strumento formativo e consulenziale.

PAOLO BRUSAFERRI

È professore a contratto presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca. Consulente e Formatore in corsi di Project Management. In NSN e in Nokia è stato responsabile dei servizi per l'Italia e delle attività di implementation in China e Perù.

MONICA LA CAVA

Attualmente è Head of Learning Organization Strategy di Altaformazione con la responsabilità di aiutare le aziende a  costruire strategie e modelli di learning digitale e blended funzionali per lo sviluppo del business e che contribuiscano a migliorare la  performance individuale e organizzativa delle persone. Con oltre 30 anni di esperienza nel mondo Marketing e Human Resource, nel 2007 è stata tra i fondatori della Corporate  Academy del gruppo internazionale Unicredit dove ha lavorato fino al 2014. In seguito, ha ricoperto i ruoli di Head of  Learning Innovation e Head of Human Capital Development Initiatives & People Insight all’interno della funzione HR  Strategy di Unicredit.

ANDREA MUGERLI

È consulente Social Media Architect per medie e grandi aziende sviluppandone l’architettura tra i social media. È responsabile di progetti di comunicazione integrata per medie e grandi aziende italiane e europee gestendo ogni fase: analisi, strategia, progettazione, realizzazione e promozione e integrandosi con gli altri media del panorama digitale: web, social media, applicazioni face book e mobile e televisione.

CRISTINA POZZI

È Board Member, COO e Head of Contents Treccani Futura, il nuovo hub Edtech culturale e educativo italiano nato dall'acquisizione da parte di Treccani Scuola di Impactscool, la società da lei co-fondata come CEO per 5 anni. E' stata nominata Young Global Leaders del World Economic Forum (2019-2024) 2019 e EYL40 nel 2020. E', inoltre, Indipendent Advisory nell'Advisory Board di Fondo Italiano d'Investimento SGR. E' autrice del libro "Benvenuti nel 2050" (EGEA, 2019), "Destination 2050 (BUP, 2020) e co-autrice di "After. Il mondo che ci attende (BOMPIANI, 2021).

SABRINA SALVATI

Psicologa del Lavoro e delle Organizzazioni, è International partner manager di Utilia HR now and next, società di servizi in ambito HR, dove dal 2017 ad oggi ha svolto un ruolo di Consulente, Assessor e Trainer nei progetti di Psychological Assessment e Development Center. Ha svolto in particolare attivita di Project Management rispetto a processi di valutazione e sviluppo di soft skills che coinvolgono ampie popolazioni aziendali italiane e internazionali. E' consulente HR presso GSO Company e le Società Operative del gruppo dove ha svolto attività di diagnosi e di sviluppo delle competenze.

SILVIA ZANELLA

Direttore Comunicazione e Digital HR, con una esperienza di oltre 15 anni in multinazionali operanti nei servizi. È esperta di marketing e comunicazione per le Risorse Umane, employer branding, recruiting marketing, internal communications. Si occupa e scrive di futuro del lavoro, come public speaker, autrice, giornalista professionista, trainer. I suoi ultimi due libri sono Personal Branding per l’Azienda (Hoepli), #DigitalRecruiter (Franco Angeli).